MACERATA. UN FONDO DI 500 MILA EURO PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’

L’Amministrazione comunale di Macerata attivera’ un fondo anticrisi mettendo a disposizione di disoccupati, famiglie, anziani e disabili in difficolta’ risorse per 500 mila euro in due anni. Ne potranno beneficiare coloro che hanno perso il lavoro, che non hanno avuto il rinnovo del contratto, cassa integrati, iscritti alle liste di mobilita’, lavoratori autonomi che sono stati costretti a chiudere l’attivita’.

Fondo anticrisi e’ una risorsa che l’Amministrazione ha destinato alle persone che vivono il dramma della perdita del lavoro o che vivono la fatica della precarieta’ del lavoro, soprattutto i giovani spesso obbligati a contratti estremamente provvisori e non rinnovabili” afferma l’assessore alle politiche sociali, Stefania Monteverde. Esso e’ una delle tre azioni che la giunta e il consiglio comunale, hanno messo in campo per il sostegno alle famiglie in tempo di crisi”. Nel complesso l’Amministrazione comunale di Macerata ha attivato un fondo per il sostegno agli affitti di 150.000 euro, un Fondo di solidarieta’ per le emergenze di 45.000 euro, e un fondo anticrisi per la perdita del lavoro di 45.000 euro. Nel 2010 poi, aveva gia’ varato un fondo anticrisi di 120.000 euro, a cui si aggiungono i 135.000 euro stanziati ora, e i 225.000 euro gia’ assegnati per iil sostegno agli affitti. “Quasi 500.000 euro in due anni – ricorda l’assessore – per i bisogni reali della gente in difficolta’, i nuovi poveri”