MOVENTE PASSIONALE DIETRO L’INCENDIO DI SENIGALLIA

SENIGALLIA– Avrebbe agito per un movente passionale l’uomo sottoposto a fermo di polizia per il doppio incendio appiccato il 27 novembre nella palazzina di strada del Molinello a Senigallia, dove abita l’imprenditrice Nives Bigelli, in quel momento assente. Il sospettato e’ stato fermato nella zona di Pesaro, da agenti del Commissariato di polizia di Senigallia e della Squadra mobile di Ancona. Il fermo dovrebbe essere convalidato dalla procura di Pesaro entro domani.