MACERATA. COORDINATRICE PEDAGOGICA PER I NIDI. ATTIVATO LO SPORTELLO FAMIGLIE

Occuparsi del progetto educativo e coordinare le attività dei servizi per l’infanzia. Sono queste le funzioni principali del coordinatore pedagogico, figura prevista dalle legge regionale n. 9 del 2003, che l’Amministrazione comunale di Macerata ha individuato dopo una selezione avviata tramite avviso pubblico.

Si tratta di Marzia Fratini,  psicologa e psicoterapeuta, la quale, oltre a coordinare le attività dei nidi d’infanzia, cura anche i rapporti con le famiglie che sta incontrando per presentare il progetto educativo dei nidi comunali.

“Il lavoro all’interno dei nidi è oltremodo stimolante – afferma la coordinatrice – ciò che ho trovato sono cinque realtà educative che nelle loro diversità mostrano  una forte consapevolezza del loro valore educativo e del livello di qualità raggiunto. Filo conduttore e centro della progettazione educativa, tradotta nel lavoro quotidiano delle educatrici, è il bambino con tutto il suo essere corpo-mente, il suo stile relazionale – affettivo, i suoi linguaggi e le sue infinite possibilità. Entrare nei nidi è come entrare nel futuro, guardando a quest’ultimo con positività. I bambini sono le nostre risorse, quanto di più bello, serio, impegnativo e prezioso abbiamo. I bambini sono il nostro futuro.”

“La coordinatrice pedagogica – interviene l’assessore alle Politiche scolastiche, Stefania Monteverde – rafforza la qualità dei nidi comunali. Pur essendo previsto dalla normativa regionale, non sono molti i Comuni che prevedono la presenza di questa figura. E’ un segno forte dell’eccellenza dei nidi comunali che vanno supportati perché sono un sostegno a servizio della famiglia. Auguro buon lavoro alla coordinatrice, alle educatrici e al personale. Tutti insieme stiamo lavorando per sostenere le famiglie nel difficile compito educativo. A questi fine apriamo nei nidi un nuovo servizio gratuito, lo Sportello Famiglie, per ascoltare i genitori e offrire una consulenza competente”.

Nei nidi comunali è già attivo lo Sportello famiglie. Si tratta di un servizio gratuito di consulenza e ascolto per genitori e funziona, su appuntamento, il sabato mattina dalle 9.30 alle ore 11.30, all’interno dell’ufficio Scuola del Comune in viale Trieste, 24, Nel rispetto della privacy delle famiglie, l’accesso avviene su richiesta dei genitori direttamente alla coordinatrice che può essere contattata al numero 328.0327479 o tramite e – mail all’indirizzo marzia.fratini@gmail.com .