AGGRESSIONE E STUPRO SU UNA VENTENNE. ARRESTATO OPERAIO

CASTELFIDARDO – I carabinieri di Castelfidardo hanno arrestato ieri sera un ragazzo di 25 anni, P. G., un operaio incensurato originario della provincia di Salerno ma residente a Castelfidardo. L’accusa è violenza sessuale e lesioni provocate ad una ragazza di 20 anni, che aveva incontrato in discoteca insieme ad altri due ragazzi e fatto bere troppo. L’aggressione risale alla notte fra il 20 e il 21 ottobre scorsi. P. G. si trovava in compagnia di un amico e dell’ex fidanzato della ragazza. Approfittando del fatto che la ragazza aveva bevuto troppo, l’aveva aggredita e costretta a subire palpeggiamenti, fino a quando l’ex fidanzato non era intervenuto per difenderla. P. G. aveva malmenato anche lui, procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni.